B&BArt è un museo internazionale di arte contemporanea concepito secondo i criteri della multidisciplinarietà delle arti che si sviluppano in uno spazio dinamico, è un luogo d'incontro, uno spazio di dibattito, di trasformazione. Un museo dove si dorme, si crea, si espone, si condivide, un luogo di passaggio del nomade.

Gli ospiti vivono in un b&b che è una galleria d’arte con opere di artisti nazionali e internazionali. B&BArt è anche punto di riferimento per le istituzioni pubbliche e private in Italia e all’Estero, così come per gli artisti, i curatori, i galleristi, i mercanti d’arte, gli architetti, gli artigiani, gli studenti e il pubblico più vasto.

Lo stile di B&BArt ha come coniugazione gli attraversamenti; un viaggio che passa attraverso 2000 anni di storia, guardando l’antico e vivendo il presente con l’intuizione artistica del futuro.

Uno stile che sta e si muove “fuori”, con il coraggio di chi riesce a uscire per confrontarsi, per mettersi in discussione, per usare le proprie ricchezze.

 

B&BArt is an international Museum of Contemporary art conceived on the standards of multidisciplinary arts in a dynamic space, it is a meeting point, a space for debate, for transformation. A museum where one sleeps, creates, exhibits and shares the nomad’s stop.

Guests live in a bed & breakfast that is an Art gallery with artworks by national and international artists. B&BArt is also a point of reference for public and private institutions in Italy and abroad, as well as for artists, curators, gallery owners, art dealers, architects, craftsmen, students and the wider public.

The style of B&BArt has "the travelers crossing" as it’s conjugation, it is a journey through 2000 years of history, observing the past and living the present with the artistic intuition of the future.

A style that moves and is beyond, for those with the courage of traveling, of questioning themselves, ready to use their strength.

LA MAGIA DEL MONDO mostra internazionale con Ambasciata Ecuador . ONU

LA MAGIA DEL MONDO mostra internazionale con Ambasciata Ecuador . ONU - Museo di arte contemporanea

 

 

 

 

AINAS MAGAZINE dal 2018 su carta e on line

AINAS MAGAZINE dal 2018 su carta e on line - Museo di arte contemporanea

www.ainasmagazine.com 

AINAS è una rivista d’informazione bimestrale dove chi scrive utilizza la propria lingua o le lingue di uso quotidiano. Si parla e si scrive Babel con i contributi internazionali proposti nel web in formato elettronico con la possibilità della produzione cartacea. Un lavoro interamente dedicato allo studio, alla ricerca e alla creatività nel panorama della cultura e del turismo con particolare riguardo ai temi contemporanei internazionali, all’arte e alle tendenze più innovative. I contributi di artisti, giornalisti e studiosi internazionali di discipline diverse, tutti portatori di un corredo specifico di dati e di modelli interpretativi, si ritrovano intorno a un tema, sia esso un oggetto d’uso quotidiano, un’idea o una forma d’arte, un costume tradizionale o una moda contemporanea, e lo arricchiscono di quella coralità di approcci di cui questi argomenti, forse più che altri, non possono fare a meno. Le rubriche, spaziando dal turismo alla letteratura, dallo spettacolo al costume e alla società, dall’artigianato alle mostre, dal design alle interviste, permettono un confronto su un terreno nuovo e multidisciplinare. Di volta in volta, personaggi di spicco avranno a disposizione una finestra per raccontare idee, fatti e persone secondo il proprio particolare punto di vista.

Apertura intellettuale e capacità di dialogo sono le linee guida di AINAS. La rivista è un momento di verifica dell’arte contemporanea, di ciò che emerge e di quanto viene escluso ma che ha diritto di cittadinanza. La rivista non vuole essere un prodotto finito ma in transito.

L’apertura a tutti è il marchio di Ainas.

 Is ainas faint is fainas: gli strumenti fanno le opere.

Nata nel 2001, come periodico web e cartaceo, AINAS si ripropone in una vesta completamente nuova nel 2016. Un’ attenzione speciale verso l’estetica e il linguaggio distonico con contenuti e immagini che viaggiano su territori differente attraverso percorsi in continuo movimento, finestre aperte sul mondo.

AINAS reg. n° 31/01 Tribunale di Cagliari del 19 09 2001, periodico di informazione bimestrale, cartaceo e telematico. Iscrizione n° 372004 al Registro della stampa periodica Regione Sardegna, L.R. 3 luglio 1998, n° 22, ART. 21.

Editore e direttore artistico Bianca Laura Petretto

Direttore responsabile Roberto Cossu

 

 - Museo di arte contemporanea